copertina-la-ragazza-di-nola

La ragazza di Nola
di Francesco Marcello

Nola, 9 Settembre 1943. L’armistizio è stato appena comunicato alla Nazione. L’area intorno al Vesuvio è occupata dai Nazisti: l’eccidio di Nola e le Quattro Giornate di Napoli sono gli eventi storici che caratterizzano quei giorni. Le bombe alleate costringono la famiglia rurale protagonista della storia a trasferirsi a Montevegine, nei pressi dell’abazia, dove incontrano un altro nucleo familiare con il quale tutte le vicissitudini si incrociano. Conoscono Don Agnello Saviano, sacerdote dal carisma eccezionale, ...

CONTINUA A LEGGERE...

copertina-in-equilibrio

In equilibrio
di Angelo Coscia

Armando prova a stare “in equilibrio” in ogni dimensione della sua vita, ma la cosa non è facile. Il desiderio di dare senso alla propria esistenza, agendo non solo per un personale tornaconto lo porterà a prendere decisioni importanti. Amicizia, lavoro, relazioni, passioni hanno il potere di “sbilanciare” chi non sa viverle con consapevolezza, proprio come Gregorio, che vivendo "sui trampoli", decide di dare una svolta alla sua vita.
Le scelte che si fanno hanno sempre delle conseguenze, e questo Armando...

CONTINUA A LEGGERE...

copertina-il-silenzio-dell-ovest

Il silenzio dell'Ovest
di Mauro Gatti

Specchiarsi nella Storia e nella bellezza dell’Arte per ritrovarsi. Una vera e propria rinascita quella di Rossella, giovane adolescente tormentata da uno stato di anoressia mentale in grado di bloccarle la vita e di renderla per anni impermeabile ad ogni richiamo di conquista del sé. Il Silenzio dell’Ovest è il racconto di un percorso psicoterapeutico moderno, a ventaglio, realizzato sia tra le pareti di uno studio professionale sia vivendo la città. Un procedere lento, modulato sulla psicologia di una ragazza timida ma capace di fa...

CONTINUA A LEGGERE...

copertina-una-rosa-rossa

Una rosa rossa
di Giovanni Stupia

Un uomo alla scoperta della storia della sua famiglia, o meglio, della storia di suo padre, della sua giovinezza e degli anni in cui fu vittima delle atrocità del conflitto mondiale. Tra queste, il trauma di essere deportato in un posto a lui sconosciuto, lontano chilometri e chilometri dalla sua famiglia e dai tanti che gli volevano bene. Questi, però, nel suo percorso di vita, non ha portato con sé solo cose da dimenticare, anzi, Giulio, il protagonista di questo romanzo, scoprirà la bellezza e l'innocenza dell'amore vissuto tra due gi...

CONTINUA A LEGGERE...