copertina-racconti-ebri-di-meraviglia

Racconti. Ebri* di meraviglia
di Angelo Coscia

Angelo Coscia è uno “scrittore di favole per bambini”, ma chi lo conosce sa che dietro ai suoi libri c’è tanto di più. La favola per lui rappresenta un reale strumento educativo e di espressione di un mondo emotivo ricco e variegato, che utilizza quotidianamente nel suo lavoro di Animatore sociale. I suoi libri sono l’espressione non solo di ciò che ha imparato dalle persone incontrate (tanti dei suoi personaggi sono rappresentazioni di incontri reali), ma soprattutto di ciò in cui crede e del suo modo di vedere e vivere la vita...

CONTINUA A LEGGERE...

copertina-la-compagnia-di-antoine

La compagnia di Antoine
di Angelo Coscia

è questo un libro dove la magia fa da padrona e dove viene raccontata una realtà, quella del circo, che è in grado di regalare delle emozioni incredibili a grandi e piccoli. Tanti i personaggi che si alternano nelle pagine di Angelo Coscia, uno su tutti Antoine: un uomo dall’aspetto un pò burbero ma che nasconde in sè una grande anima. Infatti, è proprio lui a trascinare la sua carovana in giro per il mondo, è lui a far conoscere ai villaggi la gioia che può regalare uno spettacolo della sua Compagnia. Ogni singolo personaggio port...

CONTINUA A LEGGERE...

copertina-legami-invisibili

Legami invisibili
di Angelo Coscia

Ognuno di noi se porge attenzione alla voce che dentro riecheggia, come nei sogni, si accorge di vivere di legami che non sono visibili agli occhi, spiegabili attraverso parole, ma che ci consentono di vivere e camminare e sognare, sicuri. Sono quei legami che nascono non cercati, da affinità di cuore, inspiegabili, spesso nutriti dalla diversità più che dalle somiglianze. Legami eterni, fuori dal tempo e dalla memoria, che non hanno altro scopo se non arricchire la vita, renderla eterna, nutrire il coraggio dell’anima, generare ulterio...

CONTINUA A LEGGERE...

copertina-colpire-al-cuore

Colpire al cuore
di Valeria Marzoli Clemente

Flavia ha un solo pensiero nella testa: liberarsi di sua sorella maggiore Claudia da cui dipende tutto il male del mondo. La storia inizia il giorno del suo dodicesimo compleanno e da un consiglio forse troppo maliziosamente dato e forse troppo frettolosamente accettato. Intanto, tra le mura di un teatro, l’intera classe di Claudia è alle prese con una commedia con cui partecipare ad un concorso scolastico che darà molto filo da torcere a tutti i partecipanti. L’intrecciarsi di eventi che si susseguono in una girandola senza fine ed un...

CONTINUA A LEGGERE...