copertina-duorme-nennella-mia

Duorme Nennella mia
di Anna Esposito

'Duorme nennella mia' è un romanzo breve ambientato a Napoli, presumibilmente ai giorni nostri. Luogo principale che fa da sfondo alla storia è uno dei vicoli dei Quartieri Spagnoli, che costituisce un microcosmo intimo e lontano dal trambusto della metropoli. I personaggi protagonisti rappresentano tre generazioni di donne: Donna Concetta, Lucia e Ketty rispettivamente nonna, figlia e nipote. Donna Concetta è una donna anziana che viene da una Napoli diversa, dove tutti conoscono tutti, e vive profondamente il disagio nel rapporto con un...

CONTINUA A LEGGERE...

copertina-professor-pulcinella

Professor Pulcinella
di Angelo Iannelli

Immaginate, un giorno, di svegliarvi nei panni di un professore davvero particolare, il cui cognome richiama uno dei simboli per eccellenza della città di Napoli e della sua storia: Pulcinella. È questo ciò che accade al protagonista di questa storia, il Professore Pulcinella, che dopo aver insegnato per un lungo periodo a Viterbo, decide di ritornare nell’amata città partenopea e riabbracciare così tutti i suoi cari. La scuola in cui dovrà insegnare è frequentata da ragazzi “sbandati”, purtroppo la delinquenza e...

CONTINUA A LEGGERE...

copertina-nuovi-inizi-premio-albatros-2018

Nuovi inizi - Premio Albatros 2018
di Autori Vari

In un’epoca di catastrofi, crolli e crisi, con un sistema ormai quasi del tutto sregolato, il caos che sembra circondare l’uomo contemporaneo può diventare un’opportunità di rinascita. La consapevolezza della complessità in cui viviamo significa guardare al futuro con gli occhi del cambiamento, percorrendo le nuove strade di una interrelazione con al centro i linguaggi dell’Arte nella loro completezza: la parola, il tratto, il corpo, la rappresentazione filmica e fotografica della realtà e dell’immaginario. Un’età caratteri...

CONTINUA A LEGGERE...

copertina-una-vita-sui-trampoli

Una vita sui trampoli
di Angelo Coscia

Ogni volta che ci troviamo in una piazza a guardare con il naso all’insù un trampoliere, il nostro cuore di bambini sente un pizzico di invidia. Stare in equilibrio e guardare tutti dall’alto, mietendo sorrisi e risate… chi non vorrebbe vivere così? Eppure dietro a quella magia c’è una scelta di vita coraggiosa, perché significa anche vivere fuori da schemi preconfezionati, e quindi rinunciare tante volte a quelle “sicurezze” che tutti inseguiamo per sentirci in equilibrio con la vita, protetti. La cadenza quotidiana delle az...

CONTINUA A LEGGERE...