logo-Cultura

La cultura che non passa mai di moda

di Laura Fiore

Numero 177 - Maggio 2017

L’edizione 2017 dell’evento organizzato dalla nostra Casa Editrice Albatros Edizioni si conferma appuntamento fisso per gli amanti della cultura e dell’arte. Tanti protagonisti del mondo dello spettacolo, della letteratura e dell’arte a livello internazionale, hanno ricevuto il Premio Albatros e condiviso col pubblico momenti speciali ed indimenticabili


albatros-premio-albatros-2017

Anche quest’anno la Albatros Edizioni ha riconfermato il suo ruolo da protagonista del panorama artistico-letterario internazionale, organizzando la quindicesima edizione del Premio Internazionale di Narrativa, Poesia e Arte “Albatros”. Davvero numerosi sono stati i finalisti presenti alla manifestazione che ha avuto luogo lo scorso 8 Aprile nella preziosa cornice della Basilica di San Giovanni Maggiore di Napoli, grazie al patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione Campania e del Comune di Napoli. Oltre ai tanti partecipanti del concorso, lo spettacolo presentato da Adriano Fiore, Direttore Artistico del Premio, e dalla giornalista Lia Cutino, aiutati per la lettura delle motivazioni dal Segretario del Premio la giornalista Maresa Galli, ha visto protagonisti grandi nomi della cultura italiana e straniera. Il Premio Albatros Speciale Cultura di quest’anno, infatti, è stato ritirato da: Milena Vukotic, attrice che ha fatto la storia del cinema e della televisione italiana; Chiara Modica Donà Dalle Rose, Project Legal Manager delle più grandi manifestazioni nazionali ed internazionali come la Biennale di Venezia; dal grande interprete Renato Carpentieri, che ispira col suo lavoro tutte le nuove leve del mondo della recitazione; dallo speaker radiofonico di Radio Kiss Kiss Pippo Pelo, -taglio- che tutti i giorni riesce a spaziare tra temi d’attualità ed una comicità intelligente; da Giuliana Ferraz, ex Miss Lombardia, nota al pubblico non solo per la sua indiscussa bellezza, ma anche per aver partecipato con successo al programma televisivo The Voice; dal medico chirurgo Gennaro Rispoli, che col suo lavoro costante opera per la salvaguardia dei beni storico-sanitari in favore della comunità; dal celebre trio comico I Ditelo Voi, in grado di portare in tv, al cinema e in teatro l’inimitabile tradizione comica partenopea; dall’attore Alessandro Di Carlo, il quale riesce da sempre a portare in scena un distinguo culturale e necessario tra la comicità e la dura realtà; da “Casa Surace”, gruppo di produzione che attraverso il web ha saputo realizzare piccoli capolavori di comicità proponendo interpretazioni trasversali in grado di emozionare; e da Salvatore Bottone, Sindaco del Comune di Pagani (Sa), sensibile alle problematiche sociali del territorio e promotore di iniziative artistiche e culturali. Il Presidente del Premio, la scrittrice e giornalista Lucia de Cristofaro, ha così commentato il matinée: “Sono contenta che anche l’edizione del 2017 sia stata all’altezza delle aspettative, il numero dei partecipanti è andato oltre ogni previsione, con tante nuove partecipazioni al pari delle tante conferme. Inoltre la presenza di grandi nomi della cultura, dello spettacolo e dell’arte onorano ogni anno la grande famiglia Albatros, sempre impegnata attraverso tutti i suoi prodotti editoriali nella promozione del volto sano e bello della cultura italiana”. Le sezioni in gara sono state Arte, Poesia e Narrativa divise rispettivamente nelle categorie adulti, giovani e ragazzi, -taglio2- proprio per dimostrare che ogni anno l’intento della manifestazione è quello di coinvolgere partecipanti ed andare alla ricerca di talenti di tutte le età. Soggetto della XV Edizione del Premio, sulla quale tutti i partecipanti si sono cimentati con le loro opere, è stato “Essere Donna”, realizzando lavori importanti e già apprezzati dalla critica, i quali sono stati racchiusi nella preziosa opera antologica che sarà presentata in occasione del prossimo Salone Internazionale del Libro di Torino, presso lo stand Albatros Edizioni. Nel corso della mattinata ad allietare il pubblico della Basilica c’è stata anche, a pochi giorni dall’uscita del nuovo disco, la coinvolgente live performance dei Soul Food. “Sono contento che il duro lavoro ha ripagato anche in questa edizione – ha commentato il Direttore Artistico Adriano Fiore – ; la risposta del pubblico è sempre affettuosa e ci dà la grinta giusta per continuare ad organizzare manifestazioni di questo genere. Inoltre quest’anno ho avuto nuovamente al mio fianco una professionista come Lia Cutino, che con il suo contributo ha reso unico il nostro evento”. Infine, come già nelle passate edizioni, il Premio Albatros 2017 ha avuto anche per questa edizione la possibilità di ricevere il patrocinio dell’UNICEF Campania, con la Presenza del suo Presidente Margherita Dini Ciacci, della Fondazione Ordine degli Ingegneri di Napoli, rappresentata dal suo presidente Luigi Vinci, che ha concesso all’evento l’utilizzo della bellissima Basilica, dell’Associazione Giornalisti Valle del Sarno e del Rotary Club Nocera Inferiore Apud-Montem.


albatros-premio-albatros-2017-2



Booking.com

Booking.com