logo-sport

Nuovi campioni

di Pasquale Di Palma

Numero 211 - Giugno 2020

Robin Gosens e il "German Football Ambassador 2020".


albatros-nuovi-campioni

È riuscito ad avere la meglio su nomi ben più blasonati come il nazionale tedesco Dzsenifer Marozsán dell’Olympique Lyon o il campione del mondo Toni Kroos in forza al Real Madrid. Frutto probabilmente del miracolo sportivo che stava compiendo l’Atalanta quest’anno, nell’attesa di vedere come andrà a finire, la buona nuova è quella che vede il giocatore nerazzurro vincere il "German Football Ambassador 2020". -taglio-La votazione, manco a dirsi, è avvenuta online, decretando così il passaggio di consegne dal portiere della nazionale Marc-André ter Stegen al giovane e promettente mediano. A parte quelli citati, il parterre in lizza prevedeva una selezione di undici professionisti tedeschi oramai super affermati in giro per l’Europa: da Ann-Katrin Berger (Chelsea FC) a Leroy Sané (Manchester City) passando per Lukas Podolski (Antalyaspor), Antonio Rüdiger (Chelsea FC), Benedikt Höwedes (FC Lokomotiv Moscow), Marko Marin (Al-Ahli Dschidda SC), Pascal Gross (Brighton & Hove Albion), Thilo Kehrer (Paris Saint-Germain). Si fanno notare alcune assenze “eccellenti”, tra cui quella del difensore del Napoli Koulibaly, reduce da una stagione deludente e che, al riguardo, non ha rilasciato dichiarazioni. "Conferiremo il premio in una grande cerimonia non appena tutto sarà finito – ha dichiarato Roland Bischof,-taglio2- presidente dell'associazione no profit German Football Ambassador – e siamo sicuri che il calcio tedesco, primo in Europa a riprendere a giocare, potrà ancora vedere grandi talenti esprimersi a livello internazionale”. Grande, ovviamente, la gioia di Robin Gosens: "Sono incredibilmente felice di questo premio e lo vedo come una ricompensa per i sacrifici fatti e per la mia crescita professionale, soprattutto durante questa stagione. Questo premio è molto speciale per me e mi rende molto orgoglioso perché è un premio scelto solo dal pubblico. Arrivare davanti a colleghi così famosi, poi, è solo un onore ed uno stimolo per continuare a fare bene e ad impegnarmi al massimo. Significa che tanti apprezzano il mio modo di essere e di giocare e spero di continuare a non deluderli".





Booking.com

Booking.com