logo-coverstory

Marika Costabile

Un'esperienza indimenticabile

di Anna Chiara Delle Donne

Numero 208 - Marzo 2020

albatros-marika-costabile

Marika Costabile sul set di “Qui rido io”, il nuovo Film di Mario Martone, si racconta ai lettori di Albatros


Marika Costabile, giovane attrice, arriva sul grande schermo nel 2018 come protagonista femminile della black comedy di Frank Matano. Sul piccolo schermo, invece, si fa apprezzare nella serie tv di successo I Bastardi di Pizzofalcone, dove interpreta per due stagioni, fino al 2019 Chanel, la vicina di casa di Alessandro Gassmann.-taglio- Ad inizio 2020, viene presentato all’International Film Festival di Rotterdam il film “ Rosa pietra stella” con Ivana Lotito e Ludovica Nasti, dove Marika prende parte con un cameo. Nel marzo 2020, torna al cinema con la commedia romantica “ 7 ore per farti innamorare” di Gianmpaolo Morelli accanto a Serena Rossi e Diana Del Bufalo. Attualmente, Marika Costabile è sul set di “Qui rido io”, il nuovo film di Mario Martone sul re dei comici napoletani, il grande attore e commediografo Eduardo Scarpetta, che sarà interpretato da Toni Servillo. La intervistiamo in esclusiva per i lettori di Albatros.

Prossimamente al cinema con “ 7 ore per farti innamorare” che esperienza hai vissuto sul set?

“Sicuramente è stato un set allegro e giovane. Ho sempre apprezzato Giampaolo Morelli attore e in questo film ho avuto il piacere di conoscerlo anche come regista, un regista attento e gentile. Un cast perlopiù napoletano e formato da attori comici ( dove ogni occasione era quella giusta per fare una battuta). Una commedia nella commedia.”

Attualmente sei sul set del film “ Qui rido io” di Mario Martone. Sei tornata indietro nel tempo, come è stato l’incontro con il regista?

“Per chi come me è napoletano e attore, è davvero un onore poter prendere parte al ricordo della vita del grande commediografo e attore Eduardo Scarpetta. Il regista Mario Martone è una mente brillante sempre un passo avanti. Costruire con lui il personaggio e provare le scene, è davvero qualcosa che ti segna. Il lavoro d’attrice ti dà sempre la possibilità di vivere nuove vite, nuove storie, nuovi personaggi. Quando poi tutto questo è ambientato in un’epoca nella quale non potrai mai vivere, diventa davvero qualcosa di magico.”-taglio2-

Hai recitato accanto ad Alessandro Gassmann. Come è stato lavorare insieme a lui?

“Alessandro Gassmann è una persona meravigliosa, un compagno di set straordinario con il quale potersi confrontare continuamente. Durante ogni pausa, sul set, era sempre pronto a raccontare aneddoti della sua vita e della sua lunga carriera. Mi ha dato tanti consigli e sono stata davvero fortunata.“

Dal cinema alla tv la tua carriera è sempre più in salita. C’è un ruolo che ti piacerebbe affrontare in futuro?

“Sono solo agli inizi, si spera! Ho cosi tanto da imparare e sono cosi tanti i ruoli che vorrei interpretare. Non mi voglio porre limiti e vorrei spaziare il più possibile tra ruoli comici e drammatici. Nel mio piccolo ho avuto la fortuna di interpretare sempre ruoli diversi tra loro e anche un po’ diversi da me. Mi auguro di continuare cosi.”

Come si descriveresti Marika a chi ancora non la conosce?

“Non sono brava a descrivermi questa cosa mi imbarazza sempre un po’. Sicuramente sono una persona con i piedi per terra e con tanti sogni. Mi batto sempre per le mie idee e mi risultata difficile tener a freno la lingua. Sì, dico sempre quello che penso e se non lo dico io, la mia faccia lo fa per me. Ho sempre voluto fare l’attrice, ho studiato tanto, continuato a farlo e cerco ogni giorno di farmi strada in questo mondo.”

albatros-marika-costabile-2

“Dico sempre quello che penso e se non lo dico io, la mia faccia lo fa per me”

ads-publicità


Booking.com

Booking.com