logo-coverstory

LORELLA CUCCARINI

Sapersi reinventare

di Laura Fiore

Numero 201 - Luglio-Agosto 2019

albatros-lorella-cuccarini

La ballerina e conduttrice (“più amata dagli italiani”) ritorna su RaiUno alla conduzione di uno dei programmi di punta della rete nazionale, noi di Albatros l’abbiamo incontrata in esclusiva


Lorella Cuccarini è uno dei volti più amati della televisione italiana; scoperta da Pippo Baudo l’abbiamo vista debuttare al suo fianco come showgirl nei varietà del sabato sera di Raiuno “Fantastico 6” e “Fantastico 7”. Il pubblicò apprezzò fin da subito le doti di questa giovane ragazza, infatti, da quel momento la nostra Lorella nazionale ha condotto tantissimi programmi di successo come “Buona Domenica” e “Paperissima” ed ha calcato anche numerosi palcoscenici come attrice, ballerina e cantante. Insomma, una showgirl a tutti gli effetti, sempre sorridente ma mai banale, in questo 2019 ritroviamo Lorella Cuccarini alla conduzione del programma di RaiUno “La vita in diretta” accanto ad Alberto Matano. Un ritorno, questo, degno di nota nei palinsesti Rai, infatti, alla conferenza stampa ufficiale è stato dichiarato che Lorella è stata scelta proprio per “risollevare le sorti del programma” e noi siamo certi che ci riuscirà egregiamente. Dalla lunghissima e brillante carriera, alla vita quotidiana e alla famiglia, in questa intervista esclusiva Lorella Cuccarini si racconta.

Partiamo subito dal suo ritorno in tv, su RaiUno, come conduttrice del programma “La vita in diretta”; cosa dobbiamo aspettarci?

“Beh, difficile sintetizzare il tutto in poche parole; posso dire solo che la prossima edizione de ‘La vita in diretta’ sarà ricca di novità specialmente dal punto di vista della struttura del programma. Io e Alberto Matano – l’altro conduttore ndr – siamo entusiasti e non vediamo l’ora di poter iniziare questa avventura davvero impegnativa, ma che sono certa ci regalerà molte soddisfazioni. La cosa più eccitante sta proprio nel fatto che si tratta di una vera e propria scommessa; il pubblico ama questo programma e riuscire a farsi ‘accettare’ non è semplice, ma sono molto positiva a riguardo.” -taglio- Come ha detto lei, è un programma impegnativo, poiché vi vede in diretta sempre, cinque giorni a settimana. Ha subito pensato di accettare l’offerta oppure ha tentennato?

“In realtà ho subito pensato di accettare, perché era proprio quello che ci voleva in questo momento storico della mia vita e della mia carriera. Lo so, è una responsabilità non indifferente, ma mi sono sentita subito pronta ad accettare questa sfida e ritornare alla conduzione, che è una delle mie più grandi passioni. Poi, sapere di avere accanto Alberto e conoscendo alcuni membri dello staff, mi sono sentita rassicurata e quindi mi sono detta: ‘perché no?’. Inoltre, essere il volto del pomeriggio Rai è per me un grandissimo onore, sono contenta che abbiano pensato di affidare questo arduo compito a me.”

La sua carriera è costellata da tantissimi successi , com’è riuscita a restare sempre sulla cresta dell’onda?

“Beh, nella vita come nel lavoro a volte c’è bisogno di molta elasticità mentale, specialmente dovendo stare dietro ad un mondo che è cambiato parecchio da quando io ero una giovincella alle prime esperienze. In 34 anni ho vissuto il mio mestiere reinventandomi tante volte, ma senza mai perdere il faro che mi ha sempre guidato: la passione. Il mio lavoro l’ho sempre amato profondamente e ho lo fortuna di poter ancora oggi dedicarmi a ciò che amo.”

Quindi la determinazione e la pazienza l’hanno premiata, è così anche nella vita di tutti i giorni?

“Diciamo di sì, anche se dipende dalle situazioni che si creano. In generale posso dire che la mia pazienza ha fatto sì che io diventassi un punto di riferimento per mio marito e per i miei figli. Questo lato del mio carattere mi ha permesso, e mi permette tutt’oggi, di capire il carattere di ognuno e di trovare il giusto equilibrio tra le varie personalità. Poi, c’è da dire che nel tempo le cose cambiano, i figli crescono e anche il rapporto con mio marito è cambiato, o meglio, si è evoluto… ho dovuto reinventarmi anche in questo! Ma la vita è così, alla fine di tutto ciò che conta è essere presenti!”

A proposito dei suoi figli, cosa ha voluto trasmettergli durante la loro crescita?

“Sicuramente a vivere la vita sempre e comunque e soprattutto nella sua totalità. Inoltre, fin da ragazzini ho detto loro di capire quali fossero i propri interessi e passioni, in modo tale da potersi instradare nel cammino da loro desiderato. Una cosa importante che ho cercato di trasmettere loro è il non doversi sentire obbligati a fare o dire determinate cose, bisogna essere sé stessi… solo così si va avanti nella vita! In ogni caso auguro ai miei ragazzi la stessa fortuna che ho avuto io a prescindere dal contesto cui ci si riferisce.”

Prima parlavamo della sua brillante carriera, ma ha mai pensato di poter fare altro nella sua vita?

“Assolutamente sì! Anche se ho sempre sperato che andasse in questo modo. Ho studiato per diventare un’operatrice turistica, o meglio, lo sono a tutti gli effetti, ma ho sempre sperato di non dover utilizzare questo titolo! Come dicevo prima, la tv, il cinema, il teatro, sono parte integrante della mia vita e hanno formato la persona che sono oggi, senza mi sentirei persa.”

Non ci resta che farle un grande in bocca al lupo per la sua nuova avventura...

“Viva il lupo! Spero che la gente apprezzerà la nuova ‘vita in diretta’, sai non è semplice entrare nella casa degli italiani tutti i giorni! Una cosa è certa: mi impegnerò al massimo affinché questa esperienza lasci un segno positivo! Non si sa mai, potrebbe iniziare un nuovo cammino per questa produzione Rai.”

albatros-lorella-cuccarini-2

“Bisogna essere sé stessi… solo così si va avanti nella vita!

ads-publicità


Booking.com

Booking.com