logo-Cultura

Il Teatro bussa alla porta

di Yvonne Carbonaro

Numero 235 - Novembre 2022

Si è svolta nel salotto di casa Mario Santanelli, lo stesso che ospita le prime degli spettacoli, la conferenza stampa di presentazione della programmazione 2022-2023 de “Il Teatro Cerca Casa”


albatros-il-teatro-bussa-alla-porta

Manlio Santanelli rappresenta un importante punto di riferimento della drammaturgia contemporanea per Napoli, per l’Italia tutta e per tanti paesi d’Europa dove i suoi testi sono rappresentati con successo e partecipazione del pubblico. Già da vari anni ha creato la formula de “Il Teatro Cerca Casa”, di cui è il direttore artistico,-taglio- per affiancare agli spettacoli in cartellone nei grandi teatri, delle proposte di teatro “da camera” da rappresentare a casa delle persone che ne fanno richiesta. La complessa macchina organizzativa è curata da Livia Coletta con la collaborazione di Federica Riccio. Attori e musicisti molto noti e meno noti si sono alternati in spettacoli sempre di alta qualità. Convinto che anche quest’anno molti apriranno le porte delle proprie case quando “Il Teatro bussa alla porta”, come Santanelli ha voluto intitolare l’attuale rassegna che vede autori, interpreti, registi di grande valore. Con fare sornione e con battute spiritose e piacevolmente caustiche, come al suo solito, ha risposto a domande e chiarimenti sui vari spettacoli e su quelli scritti da lui. Con la conduzione di un grande esperto di teatro come Giuseppe Giorgio, dagli stessi interessati, autori e interpreti, tra nuove pièce, eventi e ritorni, sono state presentati alla stampa vari titoli che riportiamo di seguito: Nuove proposte: UNA DOMANDA DI DESIDERIO di Manlio Santanelli con Federica Aiello e Carlo Di Maio costumi Clelia Olivetti regia di Roberto Giordano. 7PONTE E ‘A VIA ANTICA di e con Cattivo Costume. ERRORI da racconti di Márquez, Cortázar e Galeano con Rosalba Di Girolamo, voce narrante Federica Ottombrino, chitarra, fisarmonica e canti. GALATEA di Madeline Miller, di e con Rosalba Di Girolamo. POSSO OFFRIRE UN CAFFÈ? di David Norisco da un'idea di Enrico Carretta con Carlo di Maio. UN’ORA DI NIENTE di e con Paolo Faroni. DENTRO-FUORI-ALTROVE tratto dal racconto “Casablanca 180” di Manlio Santanelli con Stefano Jotti. QUANTE ARIE! di e con Eduarda Iscaro consulenza storica Anita Pesce. LA MUSICA DEI POPOLI con Mimmo Maglionico e Roberto Trenca. -taglio2- DI GIACOMO E LE CANZONI RITROVATE di e con Matteo Mauriello accompagnato al piano dal M° Luigi Tirozzi. IO SONO L’ALTRO con Gioia Miale e Alberico Lombardi accompagnati al piano e alla chitarra dal M° Sergio Mautone regia di Gioia Miale. LA ROSSA-Omaggio a Milva di Gianmarco Cesario con Antonella Morea accompagnata al piano dal M° Vittorio Cataldi. C’ERANO TRE VOTE tratto dalla raccolta Dieci favole antiche di Manlio Santanelli con Maurizio Murano. CARMEN E DON JOSÉ di Mariella Pandolfi tratto da Carmen di George Bizet con Mariella Pandolfi, piano, e Peppe Carosella, voce narrante. DAL BEL CANTO AL JAZZ con Francesco Scelzo, chitarra. Eventi: Q. B. Prosa, versi e musica (quanto basta) su cibo e affini con Lucio Allocca, voce recitante e Lello Ferraro, chitarra e canto. SKETCHES OF SWING con Maresa Galli, voce e Enzo Amazio, chitarra, omaggio a Gershwin, Ellington, Jobim, Carmichael, Rodgers e Hart, Marks e Simons. LA LUPA NELLA GABBIA, da scritti poetici di donne in stato di detenzione di Raffaele Bruno e Claudia Balsamo con Federica Palo e Gatos do Mar regia di Raffaele Bruno. VITO, LA SARTORINA di Antonio Mocciola diretto e interpretato da Diego Sommaripa. MARAMMÉ di Rosario Salvati con Sasà Trapanese regia di Gigi Savoia. Ritorni: L'ARTE DEL SORRISO: LA MACCHIETTA! di Roberto Giordano con Federica Aiello e Roberto Giordano. PIERRE E JEAN dal romanzo di Guy de Maupassant drammaturgia di Massimiliano Palmese con Raffaele Ausiello e Carlo Caracciolo regia di Rosario Sparno. SONO SOLO SUONO di e con Ciccio Merolla. METTI UNA NOTA AL CINEMA con Mariella Pandolfi, piano e Massimo Mercogliano, basso e contrabbasso.





Booking.com

Booking.com