Stagione da record!

di Angelo Luongo

Numero 176 - Aprile 2017

Italia mai così brava nei cinquant’anni di storia della Coppa del Mondo di Sci: con 43 podi ha largamente superato il record dei magici Tomba, Compagnoni e Kostner


Stagione da incorniciare per lo sci azzurro. Con la tripletta femminile nel gigante di Aspen sono quarantatre gli azzurri saliti sul podio, con ben 9 vittorie, 17 secondi e 17 terzi posti distribuite fra undici atleti diversi! Il record precedente era di 38 nel 1996-97, quando in pista per gli azzurri c’erano campioni del calibro di Alberto Tomba, Deborah Compagnoni, Isi Kostner e Kristian Ghedina. In questa stagione – pur con l’amara parentesi dei Mondiali di St Moritz, chiusi inspiegabilmente con una sola medaglia, il bronzo della Goggia in gigante – l’Italia ha ottenuto risultati mai raggiunti in cinquant’anni di storia. -taglio- La vera rivelazione è stata proprio la ventiquattrenne bergamasca Sofia Goggia che da sola ha totalizzato tredici podi con due vittorie, sei secondi e cinque terzi posti in ben quattro differenti discipline chiudendo così tra le migliori in varie classifiche di specialità oltre a quella generale, in cui si è piazzata terza alle spalle dell’americana Mikaela Shiffrin e della slovena Ilka Stuhec. Sulla stessa lunghezza d’onda è del resto Federica Brignone, ormai non solo gigantista ma anche velocista da SuperG e grande combinatista. Le due azzurre hanno anche trascinato sul tetto del mondo tutta la squadra donne (con la Brignone che è l’atleta azzurra più vincente -taglio2- della stagione con ben tre successi). Nella classifica per nazioni l’Italia donne è difatti così prima in assoluto con 4911 punti, primato tolto alle austriache che lo detenevano da ben diciannove anni (ferme a 3918). Nella classifica per nazioni complessiva l’Italia ha confermato poi un eccellente secondo posto alle spalle dell’Austria. Il che significa anche che le ragazze azzurre sono state decisamente più brave dei maschi: ancora qualche piccolo gap da colmare ma la strada intrapresa è quella giusta per puntare alla grande coppa del mondo che mai nella storia un’italiana è riuscita a conquistare!





Booking.com

Booking.com