Riscopriamo il mare

di Paolo Carotenuto

Numero 184 - Gennaio 2018

Conclusisi lo scorso dicembre a Napoli gli “Stati Generali del Mare” 2017, pronti a ripartire nel nuovo anno


Conclusisi ad inizio dicembre presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, gli “Stati Generali del Mare” promossi dall’Amministrazione Comunale di Napoli alla presenza del Sindaco Luigi de Magistris e la Delegata al Mare, Daniela Villani, che dichiara: “Con oggi non si conclude, si parte.”, sottolineando il grande successo conseguito dalla rassegna, grazie soprattutto alla concertazione indispensabile con enti, istituti scientifici, realtà imprenditoriali, circoli, associazioni, scuole ed artisti, cui verrà dato il giusto riconoscimento per aver contribuito in maniera determinante allo svolgimento di innumerevoli eventi e al successo degli Stati Generali del Mare. -taglio- Tale rassegna ha offerto per tutto il periodo di ottobre e novembre un ricco calendario di eventi gratuiti, seminari, conferenze, attività sportive, artistiche, ludiche, danza, musica e tanto altro, che hanno visto il mare quale protagonista indiscusso, mirando a promuovere la riscoperta e valorizzazione della risorsa blu, conoscere di più il mare del Golfo di Napoli e godere della bellezza di scorci e paesaggi mozzafiato. La rassegna è finalizzata ad evidenziare e promuovere un potenziale ancora da esprimere dato dalla “Blue Economy”, attraverso un fitto calendario di iniziative gratuite che consentirà la possibilità di conoscere di più del mare del Golfo di Napoli, di dedicarsi al proprio sport acquatico preferito, riscoprire antichi sapori, saperi e paesaggi nella profondità del Mare. A fare il primo bilancio dell'iniziativa il sindaco della città, Luigi De Magistris: “Sono molto soddisfatto del lavoro svolto. Finalmente c'è una visione strategica della risorsa mare, sia sull'impatto cittadino sia sul porto. Tra le priorità del 2018 l'apertura del molo San Vincenzo per una fruizione completa dell'infrastruttura. Spero che ciò avvenga prima della fine della legislatura. Nel 2018 -taglio2- metteremo in campo le migliori azioni.” Positivo anche il bilancio del presidente dell'Autorità di sistema portuale, Pietro Spirito, che evidenzia come anche da Bagnoli e San Giovanni, i punti ad ovest ed est della città, arrivano segnali efficaci. “Se verso fine 2017 abbiamo dato il via ai lavori dell'Immacolatella Vecchia…” – afferma Spirito – “… il prossimo anno sarà la volta dei Magazzini Generali.” “Spiagge libere attrezzate; unioni civili sulle spiagge; consulta del mare; finanziamenti attività legate al mondo del mare; sharing del mare e portale del mare, questi i maggiori obiettivi del programma 2018 degli “Stati Generali del Mare”, sempre attraverso una progettualità condivisa, grazie al dialogo con la città, le associazioni e gli operatori da cui è arrivato un contributo prezioso di collaborazione e di energia, seguendo un manifesto d'intenti con una visione diversa della città e una fruizione del mare da San Giovanni a Bagnoli. Non più castelli sulla sabbia ma obiettivi ambiziosi.” – conclude la delegata al mare Daniela Villani. Non ci resta dunque non solo di ammirare il mare del golfo di Napoli, ma di ricominciare a viverlo ed a rinnamorarci della grande risorsa blu.





Booking.com

Booking.com