Paesaggi da vivere

di Antonella Fiorito

numero 178 - Giugno 2017

I parchi naturali e nazionali della Germania: natura incontaminata e panorami mozzafiato


Se amate la natura, è questo il periodo ideale per andare alla scoperta dei parchi della Germania. Infatti, questa nazione, si tinge di verde: dalle campagne ai boschi, dai parchi nazionali, alle riserve della biosfera, ai numerosi parchi naturali, ai prati e ai vigneti, i paesaggi risplendono in tutte le sfumature del verde. Vi aspettano biodiversità, specie animali e vegetali rari, pittoreschi paesaggi marini e fluviali, isole, paludi, aree boscose dal carattere eterogeneo, ma anche zone collinari e alta montagna. Diverse offerte e programmi speciali vi consentiranno di guardare da vicino luoghi interessanti e poco conosciuti da scoprire a piedi, a cavallo, in bicicletta o in barca. Farete delle esperienze indimenticabili vivendo momenti di autentico relax, il tutto con la sensazione di vivere completamente in armonia con la natura. La Germania possiede ben 16 parchi nazionali, 16 riserve della biosfera e circa novanta parchi naturali dal Mare del Nord alle Alpi che coprono oltre un quarto della sua superficie. Dal Wattenmeer di fronte alla costa del mare del Nord e le foreste primordiali di faggi sull'isola baltica Rugen fino al sito fossilifero Grube Messel in Asia, la Germania vi stupirà con i suoi paesaggi straordinari, come nella valle del Medio Reno o nel regno dei giardini del Dessau-Worlitz, nel Parco di Muskau e nel parco collinare Wilhelmshohe. Sono tutti, riuniti sotto l'egida dei "Nationale Naturlandschaften" (Paesaggi naturali nazionali). Dei 16 parchi nazionali ve ne segnalo 3 da visitare assolutamente almeno una volta nella vita. -taglio- 1 - Parco Nazionale della Foresta Nera, il più grande Parco Naturale tedesco. Situato nel Baden-Württemberg con la sua vastissima area protetta di 10.000 ettari incanta i visitatori con i suoi fitti boschi, le vette splendide da dove si godono panorami spettacolari, i laghi risalenti all’era glaciale, le valli romantiche, le antiche fattorie tipiche incastonate tra le montagne e le misteriose gole da esplorare. Deve il suo nome alla fitta foresta di abeti che cresce a quote elevate. Famosa la Schwarzwaldhochstraße, la strada panoramica che percorre tutto il parco dall’interno a partire dalla splendida località termale. La vegetazione della riserva è costituita per lo più da abeti bianchi e rossi e da faggi. 2 - Parco Nazionale di Berchtesgaden Comprende un'area di 210 kmq. ed è situato nell'angolo più a sud della Baviera al confine con il Salisburghese. È un autentico paradiso naturale. Il parco è stato istituito nel 1978 e dal 1990 fa parte della Riserva della biosfera di Berchtesgaden dell’Unesco. Un panorama montano unico, laghi pittoreschi e boschi rigogliosi di un verde intenso. È l’unico parco nazionale tedesco situato nell’area alpina. Il lago di Königssee si trova al centro del parco e vi confluiscono anche le acque di un lago più piccolo, l’Obersee. Il monte più alto è il Watzmann che, con i suoi 2.713 metri, rappresenta la seconda vetta della Germania. Non solo rocce quindi su cui arrampicarsi e una folta vegetazione, ma anche un piacevole e rilassante paesaggio ricco di acqua. Gli ospiti del Berchtesgadener Land hanno la possibilità d'informarsi e di approfondire le proprie -taglio2- conoscenze sulla fauna e flora alpina, sugli aspetti geologici dell'area, le cui rocce sono composte per la maggior parte da diversi tipi di sedimenti calcarei. È possibile visitare il parco durante tutto l'anno: escursioni, alpinismo, arrampicata e tour con gli sci sono le attività predilette dai turisti e dagli abitanti del luogo. I sentieri si estendono per una lunghezza di 190 km. sono ben curati e sono evidenziati da cartelli. Nei mesi estivi si possono contare 8 fra rifugi e ristoranti di montagna che offrono anche possibilità di pernottamento. L'Amministrazione del Parco Nazionale dispone di tre centri d'informazione nella valle, per visionare materiale di diverso tipo come filmati, diapositive, libri; inoltre vengono organizzate regolarmente mostre a tema. 3 - Parco nazionale dell’Eifel Su di una superficie di quasi 110 kmq in un paesaggio di acqua e di boschi, Il Nationalpark Eifel si trova nella regione della Renania Settentrionale-Westfalia, nell'area protetta posta 65 km a sudovest di Colonia. Una regione selvaggia dominata da enormi boschi di faggio e di quercia al centro di valli suggestive solcate da gole e da torrenti e ruscelli ai quali si alternano profondi laghi oltre che da una vasta riserva di diverse specie di animali e vegetali uniche nel loro genere. Il parco può essere visitato da soli o insieme ad una guida in grado di mostrarvi tutte le caratteristiche della zona. Qui vivono gatti selvatici, cicogne nere, e circa altre 1000 specie animali e vegetali. Si gode un panorama unico dalle dighe dell'Ursee, dell'Obersee e dell'Urftsee.





Booking.com

Booking.com