Nuovi inizi

di Pasquale Matrone

Numero 186 - Marzo

Fumetti, Graphic Novel e Letteratura s’incontrano a Sesto Fiorentino. Federico Zaghis, Ratigher e Marco Ruffo Bernardini dialogano con i librai della Toscana


Il 5 febbraio 2018, a Sesto Fiorentino, Federico Zaghis, Ratigher e Marco Ruffo Bernardini, titolari rispettivamente delle case editrici ‘Becco Giallo’, ‘Coconino Press’ e ‘Tunué’, hanno incontrato i librai della Toscana per parlare del ruolo e della funzione di Fumetti e Graphic Novel nella cultura contemporanea e del loro rapporto con l’evoluzione del gusto e delle attese di un pubblico sempre più sensibile ai mutamenti. Cesare Cignoni, responsabile regionale della Fastbook, nell’introdurre i lavori, ha sottolineato che, editori indipendenti e piccoli librai, due mondi tra loro non ancora ben comunicanti, rappresentano una realtà ricca di risorse, un universo in crescita da esplorare per metterne adeguatamente a frutto il potenziale. -taglio- Per Zaghis, direttore e cofondatore de ‘Il Becco Giallo’, azienda nata in provincia di Treviso, i fumetti consentono di raccontare, con un linguaggio più popolare e incisivo, fatti luci e ombre del presente in un’ottica di impegno civile e di libera ricerca della verità. Ha citato, tra l’altro, le pubblicazioni dedicate a Peppino Impastato, alla Strage di Bologna, all’affondamento della Moby Prince, alla tragedia di Viareggio... Ha dichiarato, infine: “Facciamo libri su cose che provocano la discussione. Se facessimo altro saremmo più ricchi, ma non dormiremmo la notte”. Ratigher, autore già molto noto al pubblico degli appassionati del genere nonché direttore di ‘Coconino Press’, ha tenuto a sottolineare che la casa editrice da lui rappresentata è stata la prima a portare il fumetto in libreria. Ha dichiarato: “Il fumetto, oggi, sta attraversando un momento bello: è in crescita costante e significativa. Oggi c’è più libertà di raccontare. Il fumetto cresce più dell’altra letteratura, di cui è sempre meno considerato ‘il fratello scemo’; il che richiede un supplemento di responsabilità. Credo molto nei fumettisti bravi sia a disegnare che a scrivere testi validi”. Durante l’incontro, Marco Ruffo Bernardini, direttore -taglio2- commerciale di Tunué, ha illustrato gli obiettivi della casa editrice specializzata in graphic novel per lettori junior e adulti, nonché nella saggistica dedicata al fumetto, all’animazione, ai videogiochi e ai fenomeni pop contemporanei. Ha riferito risultati raggiunti dalla nuova collana di narrativa italiana, diretta da Vanni Santoni (candidature al Premio Strega, vendita dei diritti cinematografici e di diritti all’estero), sottolineando, altresì, che: Tunué è un punto di riferimento nell’attuale panorama editoriale; il catalogo, ha ottenuto numerosi riconoscimenti nei principali festival tematici; di recente, la casa editrice ha potenziato i legami con il mondo della letteratura (adattamenti a fumetti da Maraini, De Cataldo, De Giovanni). Decisamente vivo l’interesse suscitato dall’incontro di Sesto Fiorentino nel folto pubblico dei librai toscani che hanno contribuito alla riuscita dell’iniziativa con interventi efficaci e stimolanti, in un’interazione costruttiva cordiale e puntuale con i brillanti competenti creativi e ben motivati rappresentanti delle tre case editrici ormai destinate a un successo sempre più ampio e meritato.





Booking.com

Booking.com