Lady Coupon

di Laura Frigerio

Numero 176 - Aprile 2017

La giovane casalinga di Piombino Samanta Novelli, diventata influencer grazie al mondo dei coupon, ci svela com'è iniziata questa strana avventura nel mondo della spesa


È una giovane donna grintosa e simpatica Samanta Novelli e non ci stupisce che una così possa avere tanto seguito, soprattutto considerando che ha aperto alle italiane un mondo prima semi-sconosciuto, ovvero quello dei coupon. Non a caso le internaute (e non solo) la conoscono soprattutto con il nome di Lady Coupon. Originaria di Pisa, attualmente Samanta vive a Piombino con il marito Vincenzo e i due figli Mattia e Alice. Al momento fa la casalinga, dopo aver lavorato per 7 anni nell’azienda di famiglia come segretaria: all'arrivo di Alice, infatti, ha deciso di dedicarsi interamente ai suoi cari. In questa intervista ci racconta della sua vita e di questo particolare cambiamento.

Come e quando hai iniziato a fare la spesa con i coupon?

“Tutto è iniziato davvero per caso. Un giorno, passando del tempo vuoto su un noto social, mi passò una pubblicità che ritraeva un carrello pieno di spesa alimentare, con accanto la foto dello scontrino, comprovante del fatto che per acquistare tutti quei prodotti (ed erano davvero tanti, erano stati spesi meno di 5€. Va da sé che la curiosità si fece avanti, insieme all’incredulità, ma io non scarto mai qualcosa a priori, devo almeno prima provare e poi decidere in autonomia. Mi misi così alla ricerca di qualche informazione in più, rendendomi conto molto presto che c’era tutto un mondo da scoprire.” -taglio- Com'è una tua spesa tipo?

“La mia spesa tipo è programmata quasi al centesimo, dove so già quanto andrò a spendere e quanto risparmierò; una spesa studiata nei dettagli, cercando di ottimizzare al massimo il risparmio.”

Di cosa ti occupi durante la giornata?

“È tutta una corsa! Sveglia presto, preparo la colazione ai miei figli, li vesto e poi a scuola! Torno a casa, controllo le mail e mi dedico minimo un paio d’ore a controllare se ci sono nuove iniziative, nuovi concorsi, nuovi buoni sconto. Nel caso ci siano, mi concentro su quelle che più mi interessano e le studio al meglio. Programmo gli articoli del sito web e delle mie pagine cercando di tenere informati i miei followers su tutte le iniziative interessanti del momento. Dopodiché sono una normalissima mamma.”

Quanto è importante internet per la ricerca di concorsi e coupon?

“È fondamentale. La maggior parte dei buoni sconto si stampano, quindi è necessario avere pc, stampante e connessione internet per poter fare tutto questo. Lo stesso vale per i concorsi, per partecipare, ma anche per consultare i regolamenti che sono essenziali.”

Quando hai deciso di metterti in gioco anche con dei video sui social?

“Ho iniziato a pubblicare video da quando, nel febbraio 2016, una mia intervista online fece letteralmente il giro d’Italia e iniziarono ad aumentare i messaggi, le richieste di amicizia, delle persone che ovviamente volevano qualche informazione in più. Con i video ho iniziato a dare le stesse informazioni, ma a più gente contemporaneamente.”

Cosa pensa la tua famiglia del fatto che tu sia ormai diventata una influencer? -taglio2- “Sono tutti contenti, avendo visto che questo può portare beneficio, sia economico (per via del risparmio), che personale (in termini di soddisfazione), hanno molto piacere che io faccia da megafono per migliaia di persone.”

La tua popolarità ti ha portato anche a collaborare con un tutorial alla promozione del film "Un tirchio quasi perfetto". Che esperienza è stata? Il film ti è piaciuto?

“È stata un’esperienza fantastica, della quale vado molto fiera. Non mi sarei mai aspettata di essere chiamata per una cosa simile. Il film poi, mi è piaciuto moltissimo, Dany Boon è un attore fantastico.”

E se un giorno ti chiamasse la tv?

“Ho avuto l’occasione di fare prima con Rai1, poi con La7 un servizio dove in pochissimo tempo facevo vedere una mia spesa tipo. Sarei molto felice di poter approfondire in qualche modo l’argomento, anche perché non dimentichiamoci che il 90% delle persone che mi contatta è scettica e non crede che tutto questo sia possibile.”

Sappiamo che scrivi sul sito Pazzi per la Spesa...

“La nascita di questo sito mi ha fatto capire veramente chi sono, e delle possibilità che ho. Delle persone si sono fidate di me, credendo nelle mie potenzialità, mi hanno messo in mano la gestione di un sito web da dedicare interamente al risparmio, dove ogni giorno pubblico articoli che circondano tutto questo fantastico mondo.”

Il complimento più bello che hai ricevuto, fino a questo momento, dalle donne che ti seguono?

“In assoluto è stato quello di una ragazza che, chiedendomi più volte le stesse cose per un concorso, alla fine mi disse qualcosa tipo 'Grazie per la disponibilità, mi piace molto la tua semplicità e il fatto che sei rimasta con i piedi per terra'.”





Booking.com

Booking.com