Johnny è andato via

di Michela Secci

Numero 184 - Gennaio 2018

Un grande della musica ci ha lasciato, ma resterà per sempre la sua eredità musicale che ha fatto la storia del rock


La voce del rock francese si è spenta per sempre, dal vivo, ma continuerà a far vibrare i cuori, attraverso le sue numerose canzoni, che hanno segnato la storia della musica nazionale francese. Da circa un anno la rock star e l’idolo di generazioni di francesi ha lottato contro un cancro ai polmoni che lo ha portato via all’età di 74 anni. Tutta la Francia piange la scomparsa della star nazionale. Con una carriera di 57 anni alle spalle, con alti e bassi, ma con grande audacia è riuscito sempre a riemergere e ad imporsi. A dare la triste notizia al mondo intero, alle 2:34 del mattino del 6 dicembre con un comunicato, sua moglie Laeticia: "Johnny Hallyday se n'è andato. Sto scrivendo queste parole senza crederci. -taglio- Eppure è vero. Il mio uomo se n'è andato, ci ha lasciato questa notte come ha vissuto tutta la sua vita con coraggio e dignità. Fino all'ultimo momento, ha affrontato questa malattia che lo rodeva da mesi, dandoci delle lezioni di vita straordinarie" e continua "Johnny era un uomo straordinario. E lo rimarrà grazie a voi. E soprattutto non dimenticatelo. Resterà con noi per sempre. Amore mio, ti amo tanto." Lo piangono anche le sue ex-mogli, Sylvie Vartan che ha dichiarato: “Come tutta la Francia, ho il cuore spezzato. Ho perso l'amore della mia gioventù e nulla potrà mai sostituirlo” e ancora, Natalie Baye che ha scritto: “Il mio dolore è immenso”, le sue due figlie adottive Jade e Joy, Laura nata dall’unione con Nathalie e David da quella con Sylvie. Il Presidente Emmanuel Macron esprime tutta la sua tristezza e commozione: "Abbiamo tutti, in noi, qualcosa di Johnny" è la prima frase del suo lungo comunicato, scritto in piena notte. E numerosi i messaggi di personalità e anonimi, che lo hanno amato e apprezzato, per rendergli un omaggio sincero. E tanti gli altri orfani che soffrono per la scomparsa di questo immenso cantante: i suoi fans che lo hanno seguito, osannato e applaudito. Il suo ricordo resterà nei loro cuori e continueranno ad ascoltare le sue canzoni, oltre mille. La sua ultima apparizione sulla scena risale all'estate scorsa, nella tournée con le “Vieilles Canailles”, insieme agli amici storici, i cantanti Eddy Mitchell e Jacques Dutronc. -taglio2- Fece anche l'annuncio di un suo nuovo album in studio con una tournée estiva nel 2018... un progetto stroncato. Tutti i notiziari tv e radio gli hanno consacrato edizioni speciali, le numerose testate hanno riportato la scomparsa del musicista più popolare di Francia. Un messaggio unanime: "Di Johnny Hallyday non dimenticheremo né il nome, né la faccia, né la voce, né soprattutto le interpretazioni, che, con quel lirismo secco e sensibile, appartengono oggi in pieno alla storia della canzone francese. Ha fatto entrare una parte dell'America nel nostro Pantheon nazionale". All’icona di generazioni di francesi è stato riservato, per il suo ultimo viaggio, un solenne omaggio popolare il 9 dicembre a Parigi. Il corteo con il feretro di Johnny Hallyday, scortato da 700 motociclisti, è arrivato all'Arc de Trionphe e ha percorso l’Avenue des Champs-Elysées fino a Place de la Concorde, dove ha raggiunto la chiesa della Madeleine per una cerimonia religiosa, accompagnata musicalmente dai suoi musicisti. Fra i presenti, all’estremo saluto, anche Il Presidente della Repubblica e sua moglie, Brigitte. Migliaia di persone, venute da tutto il Paese hanno voluto salutare per l'ultima volta Johnny. La salma del cantante l’indomani, accompagnata dalla famiglia, alcuni amici e i suoi musicisti è partita nell'isola di Saint-Barthélémy (Antille francesi), tanto amata dall’artista e dove possedeva una villa. Il suo corpo riposerà in pace nel cimitero di Lorient.





Booking.com

Booking.com