Fra arte e solidarietà

di Maresa Galli

Numero 176 - Aprile 2017

Bella la rassegna “Vibrazioni”, giunta alla sua III edizione, ideata e curata da Antonella Notturno


La terza edizione di “VIBRAZIONI”, Festival d’arte contemporanea, cultura e benessere a sostegno delle iniziative dell’Unicef Campania promosso dall’associazione Arianna, approda al Complesso Monumentale di San Severo al Pendino. L’evento itinerante artistico, culturale, solidale, no profit, ideato e curato da Antonella Notturno, avvocato e pittrice, e insegnante di Yoga, Gong e Campane Tibetane, lancia un messaggio di condivisione e solidarietà, stimolando artisti internazionali a sostenere i bambini di tutto il mondo. Nella chiesa di via Duomo si inaugura, con la rassegna di arte contemporanea, un intenso programma di eventi che si avvalgono del patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, dell’Unicef Campania, eventi che si svolgeranno fino al 3 aprile 2017. Dopo i saluti della direttrice del Complesso Monumentale Maria Antonietta Gambriglia, intervengono: Margherita Dini Ciacci, presidente regionale Unicef Campania; Chiara Rita Amato, critica d’arte; Lina Sanniti, poetessa; Immacolata Maddaloni, presidente di Arianna. Il festival nacque alla Casina Pompeiana, dall’idea della Notturno, condivisa con l’assessore Nino Daniele, di fare qualcosa per il Nepal. -taglio- Da allora ogni anno si coniugano arte e solidarietà. Questa edizione è dedicata ai migranti. Tanti gli artisti provenienti da tutta Italia e dalla Corea: Jongo Park dipinge donne con una sensibilità fuori dal comune. Tanti gli artisti premiati da Antonella Notturno e dal maestro Armando Jossa. Presenti il maestro Carmine Meraviglia, Sara Grillo dalla Calabria, Mario Gianquitto; le stampe messe a disposizione per raccogliere fondi per l’unicef sono dell’artista Lilliana Comes. Un momento musicale dedicato ai classici napoletani e ad alcune canzoni di “Scugnizzi” è a cura di Chiara e Leandro Fernandez. Sabato 25 marzo, alle ore 17, ha coinvolto il pubblico “La primavera nel cuore”, il concerto di gong, campane tibetane ed altri strumenti ancestrali a cura di Antonella Notturno – International Gong, Singing Bolws & Tuning Fork Master. Lunedì 27 Marzo, alle ore 17.30, convegno su “Vibrazioni di gusto – nutrirsi bene per vivere bene”, con Gennaro Crispo, esperto di alimentazione, specializzato in Agopuntura tradizionale Cinese, Auricoloterapia, Fitoterapia e Fitofarmacologia. Giovedì 30 Marzo, alle ore 17,30, il concerto “Voci per la pace”, con il Coro polifonico Levus Cantus, diretto dal maestro Rosario Peluso. Venerdì 31 Marzo, alle ore 17.30, presentazione del libro “Lucie” di Gigliola Izzo e Lilliana Comes; modera Angela Fabozzi, -taglio2- giornalista. Sabato 1 aprile, alle ore 17, si terrà il “Laboratorio di Focusing Art” con Rosanna Camerlingo, psicologa, sociologa, counselor. La mostra d’arte a San Severo al Pendino sarà visitabile gratuitamente fino al 3 aprile, tutti i giorni ad eccezione della domenica dalle ore 10 alle ore 19. Espongono: Alfredo Troilo; Angela Marotti; Anna Cangiano; Anna Gabriella Sterzi; Anna Nuzzo; Anna Paciolla; Anna Pellegrino; Antonella Notturno; Antonio Salvato; Aurora Aspide; Bartolomeo Gatto; Bruna Tramontano; Bruno Di Nola; Carla Cirillo; Carmela Costantino; Carmela Sbrescia; Carmen Caruso; Dijbi Baye; Emanuela Coruzzolo; Giovanni Boccia; Giovanni Romolo Santelli; Giuseppe Giannattasio; Giuseppe Squeglia; Ida Mainenti; Imma Maddaloni; Jongo Park; Lilliana Comes; Loredana Spirineo SPLO; Lorenzo Basile; Ludovica Perna, Maddalena Parmentola; Manuela Caruso; Maria Antonietta Scala, Mario Gianquitto; Michaela De Vivo; Paolo Natale Ferlip; Paolo Silvestrini; Pasquale Mastrogiacomo; Patrizia Amodio; Pietro Di Leva; Raffaele Sannino; Renato Iannone; Rita Amato; Rosa Zuppa; Salvatore Franza; Sabino Addezio; Sandra Niviano; Sandra Vassetti; Sara Grillo; Silvia Rea; Silvio Savarese; Simona Balzamo: Stefania Grieco; Stelvio Gambardella; Valeria Giuliano; Zhena Prano Art.





Booking.com

Booking.com