BENEDETTA MAZZA

Cogli l’attimo

di Paolo Carotenuto

Numero 183 - Dicembre 2017


Conduttrice e attrice, ex professoressa dell'Eredità e bellezza naturale: ecco chi è Benedetta Mazza, il nuovo volto della televisione italiana


Sicuramente vi sarete già imbattuti in questa bellissima ragazza dai capelli color oro: Benedetta Mazza si sta facendo spazio nel mondo del cinema e della televisione italiana ed è determinata a restare. Nata a Parma, nel 2008 viene notata dalla selezionatrice regionale di Miss Italia, che la convince a partecipare al concorso di bellezza nazionale, durante il quale si classifica al quinto posto. Successivamente, Benedetta Mazza ha recitato un piccolo ruolo nel film “Amore 14”, di Federico Moccia, per poi esordire sul piccolo schermo come professoressa nel programma di Raiuno “L'Eredità”. Durante questi anni ha dato prova di essere una persona poliedrica e con tanta voglia di imparare, questo le ha permesso di intraprendere anche un percorso nel mondo della moda. Ha partecipato all’adventure game “Pechino Express” e, negli ultimi mesi, l’abbiamo vista alle prese con le imitazioni nel programma “Tale e Quale Show”. Benedetta Mazza è pronta a farsi conoscere dal grande pubblico: di sicuro ha tutte le carte in regola!

Sei reduce dal programma televisivo di Raiuno “Tale e Quale Show”, raccontaci come è andata...

“Benissimo! È stato un onore per me partecipare al programma, e soprattutto essere stata considerata valida da Carlo Conti per un format del genere. Non mi ero mai cimentata in qualcosa di simile, all’inizio ero convinta fosse più semplice, invece, col passare delle settimane mi sono resa conto di quanto lavoro c’è dietro alle imitazioni. Ho avuto la fortuna di collaborare con dei professionisti meravigliosi, ho imparato molto. Inoltre, a ‘Tale e Quale’ c’è un clima di serenità, anche i miei colleghi sono stati tutti formidabili. Lo rifarei altre cento volte!” -taglio- Hai partecipato anche al reality “Pechino Express”, cosa ti ha spinto ad accettare?

“Ho deciso di provare a partecipare a Pechino Express perché, sotto sotto, ho uno spirito avventuriero e adoro conoscere realtà diverse dalla mia, soprattutto se sono legate a culture e luoghi diversi da quelli che posso incontrare ogni giorno. Avevo voglia di mettermi alla prova e penso che viaggiare e conoscere il mondo sia una delle cose più grandiose che l’uomo possa fare.”

Tra i posti che hai avuto modo di vivere, quale ricorderai per sempre?

“Beh, non è possibile racchiudere l’esperienza di ‘Pechino’ in un unico posto. L’insieme dei luoghi visitati, mi ha fatto capire come il mondo sia composto da mille sfaccettature, persone, culture, religioni. Proprio a causa di questa vastità di sfumature, l’unica cosa che rimane invariata come se fosse un linguaggio universale è il linguaggio delle emozioni: gli sguardi non conoscono confini, ed è questo che porterò nel cuore per sempre!”

Tutto è partito da Miss Italia… credi sia, questo, ancora un buon modo di farsi spazio nel mondo dello spettacolo?

“Penso che sia una favola per le ragazze che partecipano, è un programma storico dal quale sono partite la maggior parte delle donne che poi hanno conseguito una carriera nel mondo del cinema o della televisione. Non credo, però, che ad oggi Miss Italia possa rappresentare l’unico trampolino di lancio possibile. Ormai, anche grazie al web, ci sono milioni di possibilità.”

C’è un modello di donna cui ti ispiri?

“Grace Kelly. La sua è una bellezza che lascia un'emozione, è come guardare un quadro: si resta incantati senza sapere bene per quale motivo.”

Che progetti hai per il futuro?

“Qualcosa bolle in pentola e per scaramanzia non diciamo niente. Per il resto sto creando una mia linea di luxury denim con la mia socia Cinzia di Sabatino. Spero tanto che questo progetto riesca nel miglior modo possibile, ci stiamo lavorando tanto: ce lo meritiamo.”

“Avevo voglia di mettermi alla prova e penso che viaggiare e conoscere il mondo sia una delle cose più grandiose che l’uomo possa fare”


Booking.com

Booking.com