La ricetta del mito

di Adriano Fiore- Solo qualche settimana fa ho visto una vecchia intervista di Biagi a Indro Montanelli nel programma di Crozza. Uno scambio di battute in cui, tra una cosa e l’altra, Montanelli raccontava con gli occhi pieni di ricordi della moglie di dodici anni da lui acquistata in Africa, che defineva “un bell’animalino” con cui soddisfare i propri bisogni.

Numero 183 - Dicembre 2017

Arrivederci a... chissà!

di Johan Galtung- Ce l’abbiam fatta! Per cinquecento lunedì [dal 3 Marzo 2008] Antonio del Brasile-Portogallo ha pubblicato un mio editoriale dalla Norvegia e dal mondo – talora con un coautore. Con il valido sostegno degli altri membri del nostro comitato editoriale, Malvin Gattinger della Germania, Naakow Grant-Hayford del Ghana e Erika Degortes dell’Italia. GRAZIE!

Numero 183 - Dicembre 2017

TANIKA CHARLES

di Maresa Galli- Un astro nascente che si proietta nel futuro guardando al nobile passato della musica soul: Tanika Charles ha debuttato quest’anno con l’album “Soul Run”. Il suono è quello Motown, lo stile r’n’b e soul ha fatto propria la lezione di Stevie Wonder, Gladys Knight & The Pips, Diana Ross & The Supreme, The Temptations, Bruno Mars, Patti Labelle, Jill Scott, ma anche Bob James e Bjork.

Numero 183 - Dicembre 2017

La Legge Zero di Asimov

di Pasquale Matrone- Nel suo ‘Manuale di robotica’, Asimov elenca le ‘Leggi’ alle quali l’intelligenza artificiale deve obbedire: “Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno”.

Numero 183 - Dicembre 2017